Premio per tesi di laurea "Aurelio Marcantoni"


X edizione


E' stata bandita la X edizione del premio di cultura "Aurelio Marcantoni".


Il concorso è indetto dalla Società storica aretina e dalla redazione cittadina del quotidiano "La Nazione", grazie alla sponsorizzazione di Atam (Azienda Territoriale Arezzo Mobilità), Fraternita dei Laici e Chimet Spa. Il premio è destinato ai giovani che abbiano discusso tesi di laurea, triennali o specialistiche, e tesi di dottorato aventi per argomento la storia della Toscana e della città di Arezzo e dei rispettivi territori in qualsiasi Università, Dipartimento o Facoltà, italiana o straniera.


Il concorso si propone, oltre che di onorare la memoria e conservare il ricordo di Aurelio Marcantoni (1958-2002), giornalista della redazione aretina de "La Nazione" e socio fondatore della società storica, cultore di storia locale ed appassionato della giostra di favorire lo sviluppo della ricerca storica sulla città e sul territorio aretini.


Il Premio è articolato in tre sezioni:
Sezione A: Tesi di dottorato.
Sezione B: Tesi di laurea magistrali e specialistiche.
Sezione C: Tesi di laurea triennali.
Possono partecipare tutti coloro che abbiano discusso tesi aventi per argomento la storia della Toscana, o di una sua città o territorio, in ogni suo aspetto (politico, istituzionale, sociale, economico, culturale, artistico, religioso, ecc.).
Tutte le tesi devono essere state discusse tra il 1 agosto 2016 e il 31 luglio 2020 e non debbono essere state presentate a precedenti edizioni del Premio Marcantoni. Ciascun candidato può partecipare a più sezioni del premio o ad una stessa sezione con più lavori.

È prevista l'aggiudicazione di un premio per ciascuna delle tre sezioni (A, B, e C), rispettivamente, dell'importo di euro 1.200,00 (milleduecento), 800,00 (ottocento) e 600,00 (seicento), tutti al lordo delle eventuali ritenute di legge. È inoltre prevista l'aggiudicazione di un ulteriore premio dedicato alla memoria di Massimo Benigni, giornalista de "La Nazione" e socio della Società Storica Aretina, dell'importo di euro 600,00 (seicento), al lordo delle eventuali ritenute di legge, che la commissione giudicatrice attribui- rà ad una tesi non premiata di una delle tre sezioni, a propria discrezione. Il numero totale dei premi previsti dalla X edizione del concorso ascende di conseguenza a quattro.

Le domande di ammissione al concorso, indirizzate al presidente della Società Storica Aretina, redatte in carta libera e debitamente firmate in calce, dovranno pervenire in forma cartacea alla sede della Società Storica Aretina, attualmente in Via Leone Leoni 18, 52100 Arezzo (tel.: 0575.299386; e-mail: info@societastoricaretina.org) entro e non oltre le ore 19 del giorno 23 settembre 2020.
Si considerano prodotte in tempo utile le domande spedite entro il termine indicato, purché attestato da idonea documentazione. A tal fine farà fede la data indicata dal vettore accettante. Non verranno, in nessun caso, prese in considerazione le domande pervenute dopo il 23 ottobre 2020.



Per maggiori dettagli, scarica il bando di concorso in formato PDF.



------------------------------------------

Per notizie sulle precedenti edizioni del premio per tesi di laurea, consulta la sezione Archivio.